MENU
Bulimia nervosa (BN)

Bulimia nervosa (BN)

Caratteristiche Diagnostiche

Ci sono tre caratteristiche essenziali della bulimia nervosa:

  • ricorrenti episodi di abbuffate
  • ricorrenti e inappropriate condotte compensatorie per prevenire l’aumento di peso
  • livelli di autostima indebitamente influenzati dalla forma del peso del corpo

Per giustificare la diagnosi e, gli episodi di abbuffata e le condotte compensatorie inappropriate devono verificarsi  minimo una volta alla settimana per almeno tre mesi.

Un "episodio di abbuffata" è definito come l’ingestione di un determinato periodo di tempo di una quantità di cibo significativamente maggiore di quella che la maggior parte degli individui assumerebbe nello stesso tempo e in circostanze simili.

Per "determinato periodo di tempo", si fa riferimento a un periodo limitato, in genere minore di 2 ore.

L’eccessivo consumo di cibo deve essere accompagnato dalla sensazione di perdere il controllo. Un indicatore di perdita di controllo è l’incapacità di astenersi dal mangiare o di smettere di mangiare una volta iniziato. 

Il tipo di cibo assunto durante le abbuffate varia sia da individuo a individuo sia per un dato individuo. Ciò che sembra caratterizzare le abbuffate è soprattutto l’anomalia della quantità del cibo consumato piuttosto che il desiderio incontrollato di un alimento specifico, mangiando comunque cibi che avrebbero altrimenti evitato. 

Di solito le abbuffate avvengono in solitudine, e continuano finchè l’individuo non si sente sgradevolmente, o addirittura dolorosament, pieno.

L’antecedente più comune dell’abbuffata è un’emozione negativa.

Altra caratteristica essenziale è il frequente ricorso a condotte compensatorie inappropriate per prevenire l’aumento di peso denominate condotte di elimnazione.

Vomitare è la condotta compensatoria inappropriata più comune.

Chi è affetto da bulimia nervosa ripone un’enfasi eccessiva sulla forma e sul peso del corpo nella valutazione di sè, e questi fattori sono di estrema importanza soprattutto nella determinazione dei livelli di autostima.

I soggetti con questo disturbo posso essere sovrapponibili ai soggetti con anoressia nervosa nella paura di aumentare di peso, nel loro desiderio di perdere peso e nel livello di insoddisfazione per il proprio corpo. 

 

Info
Stampa