MENU
Counseling in ambito sportivo

Counseling in ambito sportivo

counseling sportivo
 

Il counseling sportivo non è una tecnica o un insieme di tecniche ma un metodo di lavoro.

Consente a un atleta o ad un team di valorizzare al massimo le proprie risorse e pontenzialità, e all’interno di un team aiuta il gruppo alla creazione di uno spirito di coesione. 

Tutto questo attraverso l’utilizzo di strumenti e tecniche che devono aiutare a migliorare le performance dei singoli atleti, integrando il lavoro mentale con l’allenamento tecnico. Aiuta la squadra ad essere un vero gruppo generando coerenza all’interno.

L’intervento del counselor non è di tipo curativo nè sintomatico, ma è un processo integrato nella macrostruttura complessiva.

Non si deve lavorare solo nei momenti difficili, ma bisogna lavorare sempre proprio per prevenire l’insorgere di difficoltà e incompresioni nel gruppo o nel singolo che potrebbero avere un impatto negativo sul risultato finale del singolo atleta o della squadra.

Quindi è bene poter iniziare il lavoro prima dell’avvio della stagione e l’intervento del counselor deve essere voluto, sostenuto e condiviso.

 

Info
Stampa